logo
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore.

 

Blog

Home / Rassegna stampa  / Il sole 24 ore: Cartigliano lavora le pelli con qualità senza pari
Il sole 24 ore: Cartigliano lavora le pelli con qualità senza pari

Il sole 24 ore: Cartigliano lavora le pelli con qualità senza pari

Vicenza e provincia – Aziende Eccellenti

Attiva dal 1961, l'azienda ha vinto un premio mondiale per una nuova macchina che asciuga a basse temperature

Officine di Cartigliano Spa, dal 1961 presidia il mercato degli impianti per la lavorazione delle pelli e si è vista attribuire il premio “Best Innovation Process” messo in palio all’Aplf di Hong Kong, l’evento fieristico al quale partecipano le più importanti concerie a livello mondiale e i produttori di macchinari del settore.
Ad entusiasmare la giuria è stata l’innovazione tecnilogica contenuta in a-Cns, una macchina creata attorno al concetto di “freezing drying”, ovvero l’asciugatura delle pelli a bassa temperatura. Il premio all’innovazione tecnologica di Aplf è stato ritirato dal presidente di Officine di Cartigliano, Antonio Polato.
Nei suoi cinquant’anni di attività, la Officine di Cartigliano ha scritto la storia dell’essicaggio nella conceria con circa 200 brevetti che hanno scandito il grande impegno dell’azienda nel miglioramento delle tecnche di lavorazione della pelle.
Il 10% del fatturato viene investito ogni anno nella ricerca e l’85% della produzione va all’estero.
Benchè la concia rimanga il core business, l’azienda ha allargato i suoi ambiti di interesse al settore alimentare, offrendo un sistema inedito di pastorizzazione e sterilizzazione che conferisce al prodotto trattato caratteristiche organolettiche equivalenti al fresco.
Nel settore ambientale inoltre ha sviluppato soluzioni innovative per trasformare i costi derivanti dai reflui industriali in un vantaggio economico.